Comune di Reggio Emilia

Le scenografie di Giulio Soriani. 40 opere per una donazione


15 marzo – 13 aprile 2014
Le scenografie di Giulio Soriani
40 opere per una donazione 

A cura di Chiara Panizzi 
 
Sabato 15 marzo ore 11.00 Inaugurazione

La pittura scenografica è un genere che ha catturato l’attenzione di tanti artisti, soprattutto sette e ottocenteschi, affascinati dalla possibilità di evadere in luoghi ed epoche remoti, sia quelli evocati dai libretti d’opera o dai testi drammaturgici, sia quelli solamente sognati e vagheggiati in esercitazioni di fantasia. Le 40 opere scenografiche di Giulio Soriani (1903 – 1983) realizzate per lo più tra il 1924 e il 1928, che il figlio Alessandro ha di recente donato alla Biblioteca Panizzi, e che sono il frutto delle esercitazioni accademiche d’ambiente bolognese e del gusto pittorico degli anni ’20, rientrano in questa tradizione, pur vivificata dalle suggestioni d’atmosfera dei film kolossal in costume che Soriani deve aver apprezzato da ragazzo. In questi disegni, a volte di grandi dimensioni, replicati spesso ad acquerello, Soriani riesce a conciliare la fantasia decorativa col rigore delle costruzioni architettoniche, delle citazioni storiche d’ambiente e di costume, spaziando dalle antiche civiltà classiche all’oriente, dal Medioevo alla contemporaneità.

La mostra è visitabile negli orari di apertura della Biblioteca Panizzi.