Comune di Reggio Emilia

2011 - Letture... in punta di dita alla scoperta del libro tattile illustrato.

Iniziative in biblioteca

"Di che colore è il vento"
Sala Mostre Marco Gerra del Centro Internazionale Loris Malaguzzi
Via Bligny 1/A, Reggio Emilia, 22 gennaio - 25 febbraio 2011
A cura di Paola Terranova, responsabile della Biblioteca dell'Istituto Regionale "G. Garibaldi" per i Ciechi

Programma

Letture... in punta di dita, alla scoperta del libro tattile illustrato
Sabato 15 gennaio. Sezione bambini e ragazzi - Biblioteca Panizzi via Farini 3


Alla scoperta dei libri tattili illustrati, libri speciali che cercano un impatto sui lettori diverso rispetto alle tradizionali opere illustrate, volendo coinvolgere più sensi, in sinergia con la vista.
Ai bambini che lo vorranno sarà proposto di bendarsi, per leggere una storia senza l'ausilio della vista ma solo seguendo la voce della lettrice. Saranno le mani a seguire il racconto, ad immaginare le figure, a rintracciarne i contorni e a scoprirne i materiali. Al termine dell'esperienza, senza benda e quindi con l'ausilio della vista, si rileggerà il libro per confrontare l'esperienza tattile e quella visiva e capire se nel loro sentire le immagini toccate corrispondono a quelle viste.
Dopo la lettura per i più curiosi qualche notizia sul Braille, questa strana scrittura fatta di puntini… puntini magici che parlano alle dita…

Per i bambini e gli adulti che li accompagnano. E' consigliata la prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni 0522456084

Il laboratorio anticipa "Di che colore è il vento" una mostra itinerante e unica nel suo genere che prevede un'ampia esposizione di pubblicazioni nazionali ed internazionali, momenti d'approfondimento dedicati all'illustrazione tattile e al Braille, workshop curati da artisti e da esperti di illustrazione e laboratori per le scuole. "Di che colore è il vento" è stata curata sul territorio dall'Istituto Regionale "G. Garibaldi" per i Ciechi e realizzata grazie alla collaborazione di: Centro Internazionale Loris Malaguzzi, Casa editrice francese Les Doigts qui Rêvent, Università di Modena e Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi e Decentrate, Remida e Play+.

Paola Terranova, vive e lavora a Reggio Emilia, dal 2001 è responsabile della Biblioteca dell'Istituto Regionale "G. Garibaldi" per i Ciechi. Dal 2004 organizza, per l'Istituto, laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado. Ha collaborato più volte con la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, partecipando a diverse manifestazioni, collaborando sia nell'allestimento sia nella realizzazione di laboratori. Nel 2009 partecipa come relatrice al convegno "Toccare le parole", alla SalaBorsa di Bologna, con la relazione dal titolo "Giochiamo con-tatto".
www.istitutociechigaribaldi.it