Comune di Reggio Emilia

2009 - Alla Panizzi la storia fotografica della Lombardini Motori

giugno 2009
                                                                                                 

Una nuova, importante acquisizione giunge ora ad arricchire
il patrimonio culturale cittadino: la Lombardini Motori, grazie in particolare all'interessamento del suo presidente Gianni Borghi, ha depositato l'intero archivio fotografico dell'azienda presso la Fototeca della Biblioteca Panizzi. Si tratta di circa tremila fotografie che documentano la storia di una delle più importanti industrie reggiane, un marchio industriale diventato celebre nel mondo.
Le immagini consentono di ripercorrere le tappe più significative di un percorso che ha portato la piccola officina sorta negli anni Venti a svilupparsi in un gruppo internazionale attraverso la meccanizzazione agricola, l'internazionalizzazione, lo sviluppo tecnologico e le scelte strategiche che raccontano il successo di una storia italiana. Sotto questo profilo, l'archivio fotografico non ci restituisce solo la storia di un'azienda, ma anche un importante capitolo della storia economica e sociale del nostro Paese. E' già stato possibile del resto apprezzare il grande interesse di queste immagini in occasione della mostra Lombardini, una storia in moto dal 1922, allestita nell'ambito di Fotografia Europea 2009.


Nel ricco fondo fotografico, che verrà catalogato e digitalizzato in modo da poter essere agevolmente consultato nel catalogo informatizzato della Panizzi, accessibile anche in Internet, sono documentati i sistemi produttivi, gli ambienti di lavoro, le tecnologie, le esposizioni industriali, le tipologie dei prodotti, i diversi reparti di produzione e le maestranze.
Un patrimonio iconografico che si vuole ulteriormente arricchire attraverso un invito rivolto a tutti coloro che possano avere materiale fotografico relativo alla Lombardini Motori e vogliano consentirne la digitalizzazione alla Fototeca Panizzi. Naturalmente le fotografie originali, dopo essere stati digitalizzate, verranno restituite ai proprietari..