Comune di Reggio Emilia

16 NOVEMBRE - Imparare a scrivere
a mano

 
                                                      
 
  Sabato 16 novembre, ore 16.00
Biblioteca Panizzi . Sala Reggio

 
  Imparare a scrivere a mano: opportunità o necessità?​
Incontro con le grafologhe Iride Conficoni e Elena Manetti
 
 

Mentre si va riscoprendo l'importanza della manoscrittura come "una pratica fisica che produce gioia", da molti anni i bambini sembrano aver perso il piacere di scrivere a mano. Il testo Imparare a scrivere a mano (Epsylon, 2018), a cura del Laboratorio di Pedagogia sperimentale dell'Università Roma Tre e dell'Arigraf (Associazione di Ricerca Grafologica), propone ricerche attuali, valutazioni e aggiornamenti di programmi e tecniche grazie all'apporto di importanti studiosi del tema.



Iride Conficoni è una grafologa, collabora con l’Istituto Grafologico Internazionale “Girolamo Moretti” di Urbino ed è nello staff della campagna per il diritto di scrivere a mano indetta dall'Istituto. È autrice di testi quali Caratteri tra le righe (2012), I tratti della personalità (2013), Una squola con la q (2013). Ha inoltre pubblicato numerose raccolte di poesia: Graffiti arcobaleno (2003), I colori del tempo (2004), Le parole del cuore (2005), Preghiere a Maria (2012) e Incontro con Maria (2015).

Elena Manetti è diplomata a Parigi dalla Société Française de Graphologie. Docente di materie letterarie nelle scuole superiori; docente in corsi di aggiornamento per insegnanti (Grafologia e letteratura italiana, ed il disagio in età evolutiva attraverso la scrittura), è presidente e docente presso ARIGRAF. Ha ricoperto la carica di Presidente dell'A.G.P. (Associazione Grafologi Professionisti) negli anni 2001 e 2002. Per la RAI ha condotto una rubrica su "Letteratura Italiana e Grafologia", in onda su Radiouno; direttore responsabile della rivista specializzata "Stilus - percorsi di comunicazione scritta", è docente al corso di “Grafologia generale: dell’orientamento professionale, dell’età evolutiva clinico-valutativa e forense” presso l’Università di Roma “Sapienza”. Tra le pubblicazioni: Espressione della musica e della grafia nel barocco italiano (Giuffré, 1997), La personalità di Ruggero Giovannelli dall’esame grafologico di un diario sistino (Fondazione Giovanni Pierluigi da Paletrina, 1998), La nostra scrittura, un test per riconoscersi (Sovera, 2010), Va pensiero, Giuseppe Verdi, un percorso grafologico-biografico dell’uomo e dell’artista (Pioda imaging, 2013), Osservazioni sulla scrittura dei bambini (Epsylon editrice, 2015)

     
  Ingresso libero
 
 
   
info Biblioteca Panizzi
via Farini 3, Reggio Emilia
tel. 0522456084
www.bibliotecapanizzi.it