Comune di Reggio Emilia

Mino Maccari

Indietro Avanti

Il culto che Manfredi ha nei riguardi di Maccari s'appartiene più a una visione della vita, a un modo di vedere e sentire le cose che al modo di disegnarle, di restituirle su una lastra di rame o su una sfoglia di linoleum. Sono dei libertini: ma di un 'libertinage' che primamente implica il pensare liberamente e una c apacità d'ironia, di autoironia, di satira, di leggerezza nelle cose anche gravi e grevi ..."

Leonardo Sciascia


Mino Maccari. Acquaforte, 1989.