Comune di Reggio Emilia

Media Library on-line >> EmiLib <<


MediaLibrary On-Line è il progetto che dota la Provincia di Reggio Emilia della prima piattaforma di prestito digitale per biblioteche pubbliche: al suo interno si può accedere gratuitamente – mediante la tessera personale del servizio bibliotecario – a oltre 50mila contenuti, tra e-book, video, film, foto, documentari, quotidiani di 89 paesi in 40 lingue, community e social network. 

Ogni utente del Servizio bibliotecario comunale e provinciale può accedere a tutte le risorse messe a disposizione da MediaLibrary 24 ore su 24 da qualsiasi postazione informatica.

Finora la piattaforma – un portale diviso in sezioni – raccoglie 49.500 oggetti digitali (al 50% si tratta di materiale open access, il restante 50% sono risorse commerciali), tra cui 16.500 album musicali, 27.700 e-book, 2.500 e-book commerciali, 1.345 quotidiani, 1.000 audiolibri, 2.550 video, 120 banche dati, 180 learning object, e infine, 150 collezioni iconografiche. Ad oggi sono circa 50 gli editori e i distributori presenti nella piattaforma di prestito digitale, ma in continuo aumento.

Come iscriversi a Medialibrary

Attivazione della Medialibrary

Accedi alla MediaLibrary

Ora la Media Library ha un nuovo nome: 


EmiLib, la nuova biblioteca digitale emiliana nata dalla fusione delle risorse digitali delle biblioteche di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza.

Oltre 21.000 ebook, più di 5.800 testate tra quotidiani e periodici in oltre 80 lingue e 158 quotidiani e periodici in sola lingua italiana. E ancora, oltre 60.000 tracce musicali, 165 audiolibri e più di 560.000 risorse disponibili tra cui app, banche dati, immagini, spartiti musicali e video giochi.

 Capofila dell'iniziativa sono i quattro Comuni capoluogo che hanno definito un progetto e sottoscritto un accordo attraverso il quale è stato realizzato il portale EmiLib: Emilia digital library. Grazie all'impegno di questi Comuni e al sostegno economico e progettuale dell’Istituto beni culturali della Regione Emilia-Romagna, con EmiLib si rafforza l'offerta di servizi in digitale delle biblioteche pubbliche. Attraverso questo portale, gratuito e disponibile per tutti, si consolidano le funzioni della pubblica amministrazione sul fronte dell'accesso alle informazioni e al sapere, si garantisce ai cittadini la disponibilità in termini quantitativi e qualitativi di un enorme numero di documenti digitali e si contribuisce in maniera significativa all'alfabetizzazione informatica e al superamento del digital divide.