Comune di Reggio Emilia

Francesco di Giorgio Martini, Trattato di architettura civile e militare. Frammento (sec. XV)


 [1481-1486 ca.]. Membr.; 352 x 260 mm; 4 c. sciolte; scritto su 2 col.; in custodia.

Collocazione: Mss. Regg. A 46/9 bis

Del Trattato di architettura civile e militare di Francesco di Giorgio Martini, codice pergamenaceo del sec. XV, il fondo Venturi della Biblioteca Panizzi conserva solo quattro fogli sciolti, mentre il resto si trova a Firenze, presso la Biblioteca Medicea Laurenziana (Ms. Ashburnham 361). Il manoscritto, risalente probabilmente al penultimo decennio del sec. XV, è una delle testimonianze dei contatti che intercorsero fra il giovane Leonardo da Vinci e il più anziano Francesco di Giorgio, che si incontrarono a Milano nel 1490, chiamati dal duca Lodovico Sforza. La parte del codice conservata a Firenze presenta traccia delle annotazioni di Leonardo, mentre il frammento reggiano contiene i paragrafi 356-393, mancanti all’esemplare di Firenze e relativi a macchine da guerra e fortificazioni costiere, corredati da 44 disegni a penna con ombreggiature e parti acquerellate.

SFOGLIA IL MANOSCRITTO