Comune di Reggio Emilia

Duilio Rossoni. Disegni e incisioni 1949 - 2007

 5 dicembre 2009 - 30 gennaio 2010
 Biblioteca Panizzi, Reggio Emilia


Nota biografica:
La mostra, curata da Chiara Panizzi, presenta una serie di opere che Duilio Rossoni ha offerto in dono alla nostra Biblioteca e che documentano le tappe più significative di un percorso artistico che lo ha consacrato tra i maestri della grafica contemporanea. Con questo generoso gesto, che arricchisce di nuove e preziose testimonianze il patrimonio del Gabinetto delle Stampe “A. Davoli”, l’artista ha inteso rinsaldare quei legami con la nostra città che nel tempo si sono consolidati grazie ai rapporti di amicizia e di collaborazione con Alberto Manfredi, con la Saletta Galaverni e con la Libreria Antiquaria Prandi.
I temi delle sue opere sono quelli cari da sempre alla poetica di Rossoni: paesaggi, figure, fiori, animali, nature morte. Dalle prime prove, che risalgono agli anni ’50, in cui Rossoni usa una scrittura grafica abbreviata e rapida, per registrare una realtà che privilegia i temi del ritratto, delle vedute urbane e delle periferie, si passa nelle opere della maturità ad una predilezione per il tema del paesaggio reso attraverso un segno grafico più calibrato e pacato, che sfrutta la sapienza dei tratti incrociati di ricordo morandiano nelle acqueforti, mentre assume caratteristiche autonome nell’uso della vernice molle, con cui trascende il dato naturalistico per privilegiare i giochi e le vibrazioni della luce. Ai fiori e agli animali si accosta preferibilmente con la tecnica della linoleumgrafia che ben si adatta al suo stile abbreviato e privo di preziosismi.
Legato ad una concezione dell’arte intesa come espressione autentica del proprio sentire, lontana dalle luci della ribalta e dai facili successi commerciali, Rossoni ha sempre stampato le sue lastre in tirature molto limitate, a volte in esemplare unico o in poche prove destinate in dono agli amici più stretti. Sono fogli che rivelano l’amore per un mestiere rigoroso, che esige autenticità, passione e impegno. Anche per questo Rossoni rimane una delle voci più originali del panorama artistico del nostro tempo.