Comune di Reggio Emilia

Catalogo delle antiche legature di pregio

 

A cura di Maurizio Festanti e Federico Macchi




L'interesse crescente che gli storici hanno in tempi recenti riservato agli aspetti materiali della storia del libro, tanto più significativo in un'epoca caratterizzata da una progressiva "smaterializzazione" della comunicazione scritta, ha contribuito a sviluppare una maggiore attenzione anche alla sua "veste" esterna: la legatura. Oltre alla funzione primaria di protezione e conservazione, alla legatura fin dalle origini sono stati assegnati ruoli e valenze diversi che le hanno conferito di volta in volta il significato di prodotto artistico, di simbolo di stato sociale, di contrassegno di appartenenza, tanto che gli studiosi hanno potuto definire la legatura come uno "specchio della società"

La presenza di numerose legature di particolare valore storico-artistico nelle raccolte antiche della Biblioteca Panizzi era nota agli studiosi, ma non era ancora stata oggetto di una ricerca sistematica. Per colmare questa lacuna e per far emergere questa sua ricchezza inesplorata, la Biblioteca ha avviato nel 2012 un'indagine a tappeto tra i suoi oltre centomila volumi antichi per individuare tutti gli esemplari di legature storiche di pregio.

Parallelamente al censimento, curato da Maurizio Festanti, è stata realizzata dal Laboratorio fotografico della Biblioteca una campagna di riproduzione con l'obiettivo di allestire un archivio di immagini ad alta risoluzione da mettere a disposizione degli studiosi.

Al termine di questa prima fase, nel 2014 un'offerta di collaborazione, tanto disinteressata quanto provvidenziale, da parte di Federico Macchi, uno dei più accreditati studiosi italiani di storia della legatura, ha consentito di trasformare una semplice rilevazione in un catalogo scientificamente rigoroso, nel quale ogni legatura viene descritta, commentata e raffrontata con altre legature analoghe possedute da biblioteche e musei d'Europa, in modo da poter attribuire a ciascuna di esse una datazione ed un'area geografica di esecuzione.

Il catalogo, consultabile on line in questa sede, offre un'ampia panoramica della storia della legatura artistica dal Quattrocento all'Ottocento in Italia e in Europa, attraverso le schede relative ad oltre 600 volumi, suddivise per epoca e per area geografica.

Una selezione di oltre 60 legature particolarmente significative è stata esposta presso la Sezione di Conservazione e Storia Locale dal 16 marzo al 30 aprile 2016 (catalogo della mostra in pdf)

Bibliografia    Indice legatori e restauratori                                             Guida alla consultazione