Comune di Reggio Emilia

2011 - Pier Paolo Pasolini: un italiano inattuale;Gianni Scalia dialoga con Guido Monti

Biblioteca Panizzi Mercoledì 18 maggio 2011, ore 18.00

A cura di Lorenzo Capitani
In collaborazione con
Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia
nell'ambito di Fotografia Europea 2011
                                                                  
Reggio Emilia può vantare profondi legami con
l'itinerario esistenziale e culturale di Pasolini, su cui importanti iniziative si sono svolte negli anni, la più recente nell'autunno scorso, dedicata alla sua testimonianza civile "Tra sviluppo e progresso". Nel tempo di una crisi così profonda dell'intera società italiana, il pensiero pasoliniano su uno sviluppo senza qualità, nel suo radicale affondo, non ci è apparso forse mai così produttivo. Vorremmo dunque continuare, con questo secondo ciclo d'incontri, e seguire come filo conduttore il tema dell'"inattualità di Pasolini" - riprendendo il titolo provocatorio del numero di "aut aut" 345 del 2010 - per interrogare la sua visione anticipatrice e quella straordinaria capacità, pienamente espressa negli Scritti corsari, di leggere il proprio tempo e di prefigurare gli scenari futuri, mantenendo una non assimilabilità come uomo e come artista e, appunto, una eretica inattualità.

Gianni Scalia vive a Bologna e ha insegnato Letteratura italiana all'Università di Siena. Studioso, saggista e poeta si è occupato di letteratura italiana del Sette-Ottocento e contemporanea. E' stato promotore di riviste letterarie quali Officina, Ragionamenti, Passato e presente, Che fare. Dal 1980 dirige la rivista In forma di parole che si occupa di traduzione di letterature europee ed extraeuropee e che ha vinto il Premio Nazionale per la Traduzione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali 1999 e il Premio Vittorini 2002.

Guido Monti è nato a San Benedetto del Tronto nel 1971. Si è laureato a Bologna. Ha lavorato con il Centro di poesia contemporanea dell'Università di Bologna alla realizzazione di alcuni progetti culturali. Collabora come recensore al blog poesia del Corriere della sera diretto da Ottavio Rossani. Ha pubblicato nel 2007 per Book Editore nella collana Quaderni di fuoricasa diretta da Alberto Bertoni, Millenario inverno la sua opera prima, finalista ad Orta S.Giulio (Novara). È presente nell'Almanacco dello specchio, a cura di M.Cucchi e A.Riccardi (Mondadori, 2009). È coautore del libro Accademico di nessuna accademia, conversazioni con Gianni Scalia edito da Marietti (2010)

Cartolina

Mostra
I luoghi di Pasolini. Fotografie di Andrea Paolella, testi di Luciano Serra.
Promossa da Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia
6 maggio 2011 - 12 giugno 2011.
Inaugurazione venerdì 6 maggio ore 18.00
Orari:
Lunedì, Venerdì e Sabato 9.00 - 19.00; Martedì, Mercoledì e Giovedì 9.00 - 22.00

Ingresso libero

Per informazioni
Biblioteca Panizzi Via Farini, 3 tel 0522 456084