Comune di Reggio Emilia

Luigi Ghirri

Mostre incontri e seminari dedicati a Luigi Ghirri

 

Luigi Ghirri. Pensar por imagens. Ícones, Paisagens, Arquitetura - Instituto Moreira Salles, São Paulo, Brasile. 
La mostra Luigi Ghirri. Pensare per immagini. Icone Paesaggi Architeture, curata da Francesca Fabiani, Laura Gasparini, Giuliano Sergio 
è ora ospitata dall'Istituto Moreira Salles a San Paolo del Brasile, dal 23 novembre 2013 al 26 gennaio 2014.
Dal 6 febbraio al 13 aprile 2014, la mostra sarà presentata anche nella sede dell’Istituto Moreira Salles di Rio de Janeiro.
Video dell'inaugurazione della mostra all'Istituto Moreira Salles di Sara De Santis.

Qui il link alla pagina dell'Instituto Moreira Salles.

 


Luigi Ghirri. Pensare per immagini. Icone Paesaggi Architetture.
A cura di Francesca Fabiani, Laura Gasparini, Giuliano Sergio.

24 aprile- 27 ottobre 2013
Roma - Maxxi - Museo Nazionale delle Arti del XX secoloIl MAXXI dedica all’opera di Luigi Ghirri, tra i maestri indiscussi della fotografia in Italia, una grande mostra antologica, nata dalla collaborazione tra il Museo e il Comune di Reggio Emilia, la città dove il fotografo ha vissuto e alla quale ha lasciato il suo archivio. E proprio dai materiali originali – fotografie, menabò, libri, cataloghi e negativi – oggi conservati presso la Biblioteca Panizzi, partner istituzionale del progetto, la mostra intende partire per raccontare i diversi profili di questa complessa figura di artista.
Guarda il video della mostra
Guarda il link della mostra
 

Luigi Ghirri. Tra architettura e paesaggio.
Conversazione con Quentin Bajac, Pippo Ciorra, Alberto Ferlenga.
Conduce Laura Gasparini.
Domenica 13 maggio 2012 - ore 19.00 - Biblioteca Panizzi - Sala del Planisfero
Guarda il video della conferenza


La Biblioteca digitale di Luigi Ghirri.
cura di Laura Gasparini, presentazione di Quentin Bajac - Conservateur-Chef du Cabinet de la photographie Centre Pompidou-Musée national d'art moderne - Paris, Francesca Fabiani e Pippo Ciorra del Museo MAXXI di Roma, Massimo Mezzetti, Assessore alla Cultura della Regione Emilia Romagna e Giordano Gasparini, Direttore della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.
Reggio Emilia - Teatro Romolo Valli - Sala degli Specchi - 6 maggio 2011
Presentazione di Quentin Bajac (PDF)



Luigi Ghirri e l'attività curatoriale.

A cura di Laura Gasparini in collaborazione con Adele Ghirri. Introduzione di Quentin Bajac. 
11 maggio – 30 giugno 2012 - Reggio Emilia – Biblioteca Panizzi – Piano Terra.
Il legame tra Luigi Ghirri e Reggio Emilia è stato lungo e intenso non solamente in qualità di autore, ma anche di ideatore, organizzatore, curatore di mostre, iniziative, incontri e conferenze. La mostra si propone di illustrare cronologicamente i progetti e le iniziative in cui l’autore è stato in qualche modo coinvolto, attraverso l’esposizione di cataloghi, pubblicazioni e opere fotografiche conservate in Fototeca a testimonianza dell’intenso lavoro di ricerca e di promozione della cultura fotografica svolto da Ghirri in collaborazione con la città.

Scarica il catalogo in formato PDF


Luigi Ghirri. Architetture e paesaggi.
a cura di Gino Malacarne, Ildebrando Clemente e Alessandra Moro.
10 maggio al 10 luglio 2011 – Cesena - Chiesa dello Spirito Santo
La mostra, promossa dall’Università di Bologna, facoltà di Architettura “Aldo Rossi”, sede di cesena, propone quella fotografia di Luigi Ghirri che ha cambiato il modo di intendere la fotografia di architettura, definendo un punto di vista particolare oltre lo specialismo. Restituiscono, infatti, un’immagine dei luoghi, dove lo sguardo del fotografo registra il risultato inatteso dell’incontro tra l’artificio del progetto, la città storica e il dato naturale, costruendo di fatto paesaggi capaci di suscitare atmosfere impreviste ed emozionali. La realizzazione della mostra e del catalogo è stata resa possibile grazie al prestito delle fotografie da parte dell’archivio degli Eredi di Luigi Ghirri e della Fototeca della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.


Luigi Ghirri - Aldo Rossi. Cose che sono solo se stesse, di Paolo Costantini, Milano, Electa 1996.
Catalogo pubblicato in occasione della mostra, organizzata dal CCA (Canadian Center for Architecture) a Montreal nel 1996, a cura di Paolo Costantini. Il volume analizza le relazioni tra il modo di concepire l’architettura di Luigi Ghirri e l’opera dell’architetto Aldo Rossi. La mostra è stata ospitata dalla Fototeca della Biblioteca Panizzi nel maggio del 1997.
Mostra virtuale


Luigi Ghirri. Mostra antologica 1972-1992. 
A cura di Massimo Mussini e Paola Borgonzoni Ghirri, apparati di Laura Gasparini. 
Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico e Palazzo Magnani. 3 febbraio – 25 marzo 2001.
Le 600 fotografie esposte, scelte da Massimo Mussini e Paola Borgonzoni Ghirri, provengono dalla Fototeca della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia e documentano l'intero percorso creativo di Luigi Ghirri.
Ai Chiostri di San Domenico sono stati esposti 350 vintage prints del primo periodo (1972-1979), i lavori con alcuni artisti concettuali, e le sue prime ricerche sul "linguaggio" e sui "codici" della fotografia pubblicate in Kodachrome (1970-1978), Infinito (1974-75), e la documentazione relativa alla figura di Ghirri organizzatore, curatore, critico e protagonista di mostre in Italia e all'estero. A Palazzo Magnani sono state presentate, invece, 250 opere che si riferiscono alla sua ricerca a partire dal 1980 al 1992, periodo iniziato con la sua personale a Parma che segna una svolta fondamentale per la sua attività di ricerca.
La mostra è stata promossa dalla Provincia e dal Comune di Reggio Emilia con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia "Pietro Manodori", di CCPL, della Bipop-Carire, di CNA e della Federico Motta Editore che ha curato l'edizione del volume-catalogo dal titolo: Luigi Ghirri, a cura di Massimo Mussini e Paola Borgonzoni Ghirri. Apparato critici di Laura Gasparini, Milano, Motta editore, 2001.