Comune di Reggio Emilia

Edizioni antiche

Il patrimonio storico della Sezione di Conservazione e Storia Locale si articola in numerose raccolte librarie e documentarie, tra le quali possono essere segnalate:

* la raccolta degli Incunaboli che conta 412 edizioni del Quattrocento, testimoniate complessivamente da 451 esemplari, di cui è disponibile un catalogo (in formato pdf) illustrato e corredato da tre indici: degli autori principali e secondari, dei luoghi di stampa, dei tipografi ed editori.

* il nucleo delle Cinquecentine che comprende oltre 6.000 edizioni stampate nel sec. XVI, di cui è disponibile, oltre al catalogo on-line, un catalogo a stampa  (Le cinquecentine della Biblioteca Panizzi. Catalogo, a cura di Eletta Zanzanelli e Valter Pratissoli, saggi introduttivi di Luigi Balsamo e Neil Harris, Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi, 1995). Per le edizioni del sec. XVI non comprese nel catalogo specifico, perché acquisite o censite successivamente, vedi anche il catalogo generale.

* la Raccolta Ariostea che raccoglie in circa 300 edizioni, spesso rarissime, dal Cinquecento al Novecento, le opere dell’Ariosto.

* il Fondo Matteo Maria Boiardo, in via di costituzione, che intende affiancarsi alla Raccolta Ariostea per documentare la fortuna editoriale del grande poeta scandianese.

* la Raccolta Curti e la Raccolta Rossi che, integrandosi a vicenda, documentano la vita teatrale e la storia dello spettacolo, anche cinematografico, a Reggio Emilia dal Cinquecento ai primi decenni del Novecento, attraverso manoscritti, documenti, libretti, ritratti ed oltre 20.000 manifesti e locandine.

* il Gridario che conserva i bandi, le gride, i manifesti reggiani dal Seicento al Novecento di cui è disponibile il catalogo on-line; possono essere ricercati per soggetto, per ente e per nomi di persona attraverso un catalogo informatizzato (per il periodo fino al 1870) che fornisce anche un breve sommario del contenuto.