Comune di Reggio Emilia

La Biblioteca Curiosa

I fondi antichi della Biblioteca Panizzi sono costituiti da centinaia di migliaia di libri e di documenti che rappresentano uno dei patrimoni culturali più ricchi e significativi della nostra comunità. Molti di questi tesori sono noti a livello nazionale e internazionale: dai codici miniati agli incunaboli, dagli autografi alle antiche cronache cittadine, dalle cinquecentine alle pregiate edizioni illustrate, dalle incisioni dei più rinomati artisti alle antiche carte geografiche, dalle immagini di celebri fotografi agli archivi di importanti personalità della scienza, della letteratura, della politica e dell'arte.
Ma tra questi tesori sono conservati anche materiali apparentemente meno preziosi, certamente meno conosciuti, ma non per questo meno interessanti. Si tratta di opere e di documenti che meritano invece di essere valorizzati ed apprezzati nel loro valore storico e culturale. Per questo la Biblioteca Panizzi, allo scopo di divulgare presso un largo pubblico la conoscenza del proprio patrimonio, ha voluto dedicare a questi materiali, a torto giudicati "minori", un apposito spazio all'interno del proprio sito web. Nella nuova rubrica La Biblioteca Curiosa, che è curata da Maurizio Festanti e che verrà periodicamente aggiornata, saranno così presentati in particolare libri e documenti singolari, interessanti e insoliti, tali comunque da suscitare l'interesse e la curiosità dei lettori che potranno poi visionarli nella Sezione di Conservazione e Storia Locale della Panizzi, seguendo le normali procedure di consultazione.